CANTINE

Per la prima volta le cantine cooperative italiane riunite in un unico grande evento aperto a tutti, dove sarà possibile non solo degustare le loro migliori etichette, ma anche scoprire i racconti dei tanti piccoli soci produttori che operano nei territori italiani. E che scegliendo di mettersi insieme, hanno contribuito a costruire le grandi storie di vino e di successo delle cooperative italiane, che oggi esportano i loro vini in tutto il mondo e conquistano un numero sempre maggiore di premi e riconoscimenti.

SCOPRI LE CANTINE

Ecco in anteprima l’elenco completo delle circa 60 cantine cooperative che ci faranno degustare e conoscere i loro prodotti d’eccellenza durante il week-end alle Cavallerizze.

Cercale in base alla regione!

Abruzzo

La Cantina Colle Moro nasce nel 1961 a Guastameroli di Frisa (CH), grazie all’entusiasmo, allo spirito imprenditoriale e alle scelte coraggiose di un gruppo di vignaioli della zona.

Codice Citra, fondata nel 1973, raggruppa nove cantine della provincia di Chieti. Un territorio vastissimo, che comprende quasi tutta la provincia di Chieti e riunisce 9 cantine di provata esperienza, tutte radicate in un territorio dalle straordinarie potenzialità, storica culla del Montepulciano e Trebbiano d’Abruzzo.

Nel 1960, nel pieno clima di fermento vitivinicolo che animava il territorio abruzzese, è nata Cantina Tollo, in un territorio che si estende dalle colline del litorale fino alle pendici della Maiella.

Emilia-Romagna

Costituita nel 1966, Caviro rappresenta la più grande filiera vitivinicola italiana con 13.000 viticoltori ed è da sempre impegnata nella valorizzazione delle loro uve. Tra i soci vi sono 32 cantine che raggruppano oltre 37.000 ettari vitati che producono l’11% dell’uva italiana.

Le Romagnole Soc. Coop. Agricola p.a. nasce nel 1990 da una fusione fra cinque Cantine Sociali ubicate nei territori di: Alfonsine, Bagnacavallo, Fusignano, Massalombarda e Voltana; quest’ultima è la Cantina che ha incorporato le altre quattro ed era stata costituita nel 1947.

Emilia Wine prende forma nel dicembre del 2013 come cooperativa unendo tre storiche cantine del territorio della provincia di Reggio Emilia e 738 soci viticoltori. Tre cantine: Arceto, Prato e Correggio con oltre un secolo di storia e tanta cultura vinicola alle spalle.

La Cantina di Carpi e Sorbara nasce il 1° Agosto 2012 dalla fusione di due cantine storiche nella provincia di Modena: La Cantina di Carpi fondata nel 1903 e la Cantina di Sorbara fondata nel 1923.

La Cantina dei Colli Romagnoli Soc. Coop. Agr. nasce ufficialmente il 9 giugno 2008 dalla fusione di Terre Imolesi e CO.PA. di Faenza, proseguendo il 9 settembre 2009 con l’incorporazione di Terre Riminesi di Coriano e di Cantina Frantoio Rubicone di Savignano sul Rubicone.

Nata nel 1966 dalla volontà di 16 agricoltori del territorio, la Cantina Valtidone ha sempre mantenuto fede ai valori della passione e dell’innovazione, pilastri sui quali la cooperativa di Borgonovo ha costruito un’azienda che conta oggi circa 220 soci.

Le radici della Cantina Forlì Predappio Soc. Agr. Coop. affondano nel lontano 1908 quando un piccolo gruppo di viticoltori decise di riunirsi in cooperativa. La società fu sciolta nel 1929 e si ricostituì nel 1932 come “Cantina Sociale Cooperativa di Forlì”.

Cantine Riunite & Civ è la seconda azienda vitivinicola di Italia, specializzata nella produzione di vini frizzanti territoriali: le aree di vinificazione, nonché le cantine conferitrici e gli stabilimenti produttivi sono collocati nelle zone DOCG, DOC e IGT delle province di Reggio Emilia, Modena e Treviso.

Il Gruppo Cevico nasce in Emilia Romagna nel 1963. Sin dal principio la sua missione è stata quella di rappresentare e promuovere la viticoltura romagnola, dando valore al suo frutto e al lavoro dei viticoltori.

Friuli-Venezia Giulia

La Cantina Produttori Cormòns è formata da oltre 150 viticoltori, insieme dal 1968 per produrre vini di alta qualità in Friuli. 400 ettari, tra Collio, Isonzo e Colli Orientali, coltivati con passione e sapienza.

Nata nel 1931 come Cantina Sociale Cooperativa Destra Tagliamento, oggi prende il nome di “Viticoltori Friulani La Delizia” ed è la maggiore realtà vitivinicola del Friuli Venezia Giulia con oltre 450 soci.

Cantina Rauscedo, 65 anni di storia per creare, vendemmia dopo vendemmia, un vino di grande qualità che nasce a Rauscedo, tra fiumi che sgorgano impetuosi all’improvviso per poi scomparire di nuovo nella terra.

Lazio

Fondata nel 1945, la Cantina Gotto D’Oro è stata la prima azienda vinicola dei Castelli Romani. Di questa generosa terra che si estende a sud di Roma, conserva l’antica tradizione vitivinicola radicata fin dall’Epoca Romana e trae ispirazione per il nome.

Nata nel 2003 dalla fusione delle due cantine sociali presenti a Vignanello da oltre cinquant’anni, la Viticoltori dei Colli Cimini è l’odierna custode della vocazione e dell’antica tradizione vitivinicola del territorio, riconosciute nella IGP”Colli Cimini” e nella DOP “Vignanello”.

Lombardia

Terre d’Oltrepò s.c.a.p.a. nasce nel 2008 nell’Oltrepò Pavese a seguito dell’Atto di fusione tra la Cantina Sociale Intercomunale di Broni S.C.A.R.L. nata nel 1960 e la Cantina di Casteggio S.C.A.P.A. nata nel 1907.

Situata nel cuore dell’Oltrepo Pavese, zona ad alta vocazione vitivinicola, la Cantina di Canneto è stata fondata nel 1961 e da allora raccoglie le uve migliori di oltre 300 produttori associati, trasformandole con cura ed impegno in vini e spumanti di prestigio.

Marche

Fondata nel 1964 a Montecarotto (An), la Cantina Moncaro è oggi la maggiore realtà delle Marche nel settore vitivinicolo con 1054 soci. Dispone di tre cantine: a Montecarotto (An), a Camerano (An), e ad Acquaviva Picena (Ap).

La Cantina dei Colli Ripani sorge nelle Marche, su di un sistema collinare che segue le valli fluviali fino all’Adriatico lasciandosi alle spalle gli Appennini. La loro storia inizia nel 1969, la loro produzione nel 1977, anno della prima vinificazione.

Colonnara è una cantina cooperativa di Cupramontana, la capitale del verdicchio, situata nel cuore delle Marche. Dal 1959 si dedica con passione e maestria alla produzione ed alla valorizzazione del Verdicchio doc classico dei Castelli di Jesi.

Piemonte

La Cantina Tre Secoli nasce tra i fiumi Belbo e Bormida, dalla fusione fra due cooperative vitivinicole: la Cantina Sociale di Mombaruzzo, sorta nel 1887 e la Cantina Sociale di Ricaldone. Il 90% della produzione è DOC e DOCG.

Fondata nel 1957 da un’idea di Giovanni Dalmasso, la Cantina Govone è la reale espressione di una chiara idea di valorizzazione delle colline di Langa, capaci di donare uve per vini di grande qualità.

Dal 1959 Clavesana Siamo Dolcetto è il più grande produttore al mondo di uva Dolcetto e di vino Dogliani docg: produce il 12% (circa 3 milioni di pezzi) dell’imbottigliato planetario di vino da Dolcetto.

La Cantina Sociale Barbera dei Sei Castelli, con vigne situate nel cuore del territorio riconosciuto dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità e denominato “Paesaggi vitivinicoli Langhe-Monferrato e Roero”, nasce nel 1960 e nel 1997 incorpora altre due realtà cooperative del territorio.

Una Cantina circondata da pittoreschi vigneti, situata nel territorio unico delle Langhe. Cantina Terre da Vino comprende un’ampia gamma di prodotti, da quelli conosciuti in tutto il mondo ai prodotti di nicchia, ma con un’unica filosofia: solo vini del Piemonte, solo vini DOC e DOCG.

Tra le colline dell’Alto Monferrato in uno straordinario paesaggio di vigneti tra le province di Alessandria ed Asti sorge il paese di Alice Bel Colle. Ed è qui che dal 1955 i soci della Cantina Alice Bel Colle scrivono insieme la loro storia.

 Fondata nel 1973 da Mario Barbero, la Cantina era una cooperativa composta allora da tredici soci tutti provenienti dalla zona di Treiso; oggi i soci della cantina Pertinace sono diventati 17, per un totale di 90 ettari vitati.

Puglia

Cantina San Donaci è tra le più antiche Cantine cooperative della Puglia. Venne fondata nel 1933, quindi ben 84 anni fa, da dodici viticoltori che decisero di unire le proprie forze e fondarono la prima società cooperativa della Provincia di Brindisi.

La soc. coop. L’Agricola Latianese a r.l. rappresenta una felice sintesi tra lavoro individuale e cooperazione, forte dell’apporto dei prodotti di oltre 1.200 soci. La cooperativa nasce nel 1960 a Latiano, un piccolo ma fiorente centro della provincia brindisina.

Cantine Due Palme, azienda cooperativa costituita nel 1989 a Cellino San Marco, nasce dall’idea e dalla volontà di Angelo Maci, terza generazione di una famiglia di vignaioli e comprende un territorio che abbraccia le province di Brindisi, Taranto e Lecce, nel cuore del Salento.

Casaltrinità si fonda sull’esperienza di appassionati viticoltori che valorizzano i vitigni autoctoni della Puglia, in particolare quelli Trinitapoli.

La storia narra di come Federico II di Svevia apprezzasse già nel XIII il “corposo vino di Troia” e di come tre secoli dopo i marchesi D’Avalos incrementarono la coltivazione del vitigno intorno alla città di Troia nel foggiano.

La Cantina di Ruvo di Puglia nasce nell’anno 1960 nel territorio pugliese grazie a pochi soci pionieri che decisero di lavorare insieme per guardare più lontano, condividendo esperienze e saperi.  

Il 27 Agosto 1956, ventidue produttori vinicoli si riunirono per costituire la Cantina Sociale di Cisternino, nel territorio della Valle D’Itria che è stato sempre coltivato a vigneti e ad oliveti con una competenza che si è andata affinando nel tempo.

Sardegna

La Cantina Gallura nasce nel 1956 a Tempio Pausania, nel cuore dell’Alta Gallura, fra i colli del monte Limbara. La Gallura è il luogo dove suolo e clima consentono la più alta espressione delle uve vermentino, dando vini bianchi di grande struttura ricchi di aromi fruttati e minerali.

Sicilia

Cantine Colomba Bianca è stata fondata nel 1970. Nel corso degli ultimi 10 anni, sotto la guida del Presidente Leonardo Taschetta, è diventata la più grande cooperativa vitivinicola siciliana.

L’amore e il forte legame produttivo col territorio siciliano unisce dal 1969, la passione di oltre 480 vignerons in CVA Canicattì, un progetto produttivo dalle solide radici ma proiettato verso le sfide dei mercati più esigenti e globali.

Toscana

Le Chiantigiane da oltre cinquant’anni rappresentano la più grande realtà cooperativa Toscana e il suo più grande patrimonio sono i 2460 ettari di vigneto in produzione solo nel Chianti.

Terre dell’Etruria è il risultato di una serie di aggregazioni di diverse cooperative, avvenute nel corso degli anni, che affonda le proprie origini nella Cooperativa Produttori Donoratico, fondata il 14 Aprile 1950. L’area interessata copre quasi l’intera costa toscana.

Costituita nel 1972, la Cantina Colli Fiorentini ha acquisito nel 1988 la Cantina Sociale Colline d’Elsa di Gambassi Terme e nel 1993 Colli Fiorentini di Montespertoli. Il suo centro produttivo è nella valle bagnata dal torrente Virginio (Montespertoli).

La cantina cooperativa dei Vignaioli del Morellino di Scansano è stata fondata nel 1972, quando un piccolo gruppo di produttori di Scansano ha deciso di unire le forze per produrre assieme il vino.

Trentino Alto Adige

Nel 1904 in Trentino nasce la Cantina Mezzacorona, da un progetto di riqualificazione ambientale che, passando per un lavoro di bonifica, ha portato alla valorizzazione di un’importante area della Piana Rotaliana.

Cavit (Cantina Viticoltori del Trentino) è una cooperativa che unisce 10 cantine sociali trentine con 4500 viticoltori associati. La sua storia inizia nel 1950, e da allora è diventata il punto di riferimento per la produzione vitivinicola trentina.

La Cantina di La-Vis e Valle di Cembra, fondata nel 1948, è situata nell’omonimo borgo nel cuore delle Colline Avisiane. Oggi annovera circa 800 soci viticoltori e 750 ettari di vigneto in Trentino, lungo la valle dell’Adige, nelle colline circostanti e nei caratteristici terrazzamenti della Valle di Cembra e produce circa 11 milioni di bottiglie.

Umbria

La Cantina Sasso dei Lupi nasce nel 2008 in provincia di Perugia, dalla conclusione del percorso pluridecennale di una delle più importanti cooperative umbre: la Cantina Sociale Colli Perugini.

Profondamente radicata nel territorio, Terre de’ Trinci, trova nel Sagrantino di Montefalco DOCG la sua massima espressione ed il suo massimo impegno. Eredita il suo nome da Trinci, una delle famiglie più illustri che la storia del territorio possa vantare.

Veneto

Dal 1933, la storia di Cantina Valpolicella Negrar è quella di uomini e donne dediti alla creazione di vini di qualità, sincera e viva espressione
del territorio: la Valpolicella Classica.

Cantine Viticoltori Veneto Orientale s.a.c. prende vita nell’aprile 2012 dalla fusione tra la Cantine Produttori Riuniti del Veneto Orientale e la Cantina Produttori, con territorio di riferimento che va dalle propaggini del Friuli alle terre a cavallo delle provincie di Treviso e Venezia.

Vitevis Cantine è una società cooperativa agricola con sede a Montecchio Maggiore (VI) nata ufficialmente il 1° luglio 2015 dalla fusione di tre storiche cantine del territorio vicentino – la Cantina Colli Vicentini di Montecchio Maggiore (1955), la Cantina di Gambellara (1947) e la Cantina Val Leogra di Malo (1961).

È il giorno di San Valentino del 1950 quando 121 viticoltori provenienti dai comuni di Breganze, Fara, Sarcedo e Mason si riuniscono per mettere insieme passione e lavoro: fondano così la Cantina Sociale Beato Bartolomeo Breganze.

Fondata nel 1883 con sede a Pedemonte, la Cantina Bolla fu voluta da Alberto Bolla negli anni Trenta: qui si lavora nel pieno rispetto della tradizione, coltivando con passione e competenza le uve della Valpolicella classica.

Cantina storica, fondata a Soave (VR) nel 1898, che negli anni è diventata espressione delle principali denominazioni del territorio veronese, a partire da un grande vino bianco, il Soave, passando dallo spumante Lessini Durello, fino ad arrivare ai gioielli enologici della Valpolicella e della zona del Garda.

Situata a Quinto, nel cuore della Valpantena, all’interno della zona vitivinicola della DOC Valpolicella. La Cantina Valpantena nasce nel 1958 e oggi raggruppa circa 250 aziende agricole.

Il cuore pulsante del Gruppo Collis è rappresentato dai 2.400 soci viticoltori che quotidianamente curano oltre 6.400 ettari di vigneto distribuiti su tutte le principali zone vitivinicole del Veneto.

La Cantina La Marca è una realtà cooperativa consolidata nel cuore della Provincia di Treviso, che da 50 anni opera nel settore vinicolo. L’azienda, fondata nel 1968, prende il nome da la “Marca Trevigiana”.

Fondata nel 1952 da 129 soci agricoltori, la Cantina Produttori di Valdobbiadene oggi conta 576 soci. Nella Valdobbiadene, territorio ed uomini, hanno saputo legarsi fra loro con un amore che è difficile oggi definire.

Cantina Ponte nasce nel 1948 dalla volontà di un piccolo gruppo di viticoltori che unirono le loro forze per affrontare la crisi del dopoguerra. L’iniziativa fu accolta molto positivamente e la cantina si afferma oggi come una delle più importanti realtà produttive del Nord-Est d’Italia.

1 DAY

TICKET

€ 15

Ingresso 1 giorno

5 degustazioni

2 DAYS

TICKET

€ 25

Ingresso 2 giorni

10 degustazioni

STORIE DI VIGNE, STORIE DI VITE